0

Ecco il programma 2022!

20 Giugno 2022 | admin | Blog, Eventi, News

Otto serate, dal 6 luglio al 31 agosto, nella cornice dell’anfiteatro di Tenuta dei Normanni di Giovi Bottiglieri a Salerno: il terzo “Festival delle Colline Mediterranee” riproporrà la formula che ha garantito il successo delle precedenti edizioni, con un’alternanza di momenti di confronto sui temi culturali e di attualità e di serate dedicate a musica, danza, teatro e spettacoli live.  

Il programma della kermesse è stato presentato questa mattina dal direttore artistico Eduardo Scotti, nel salone del Gonfalone del Comune di Salerno. Sono intervenuti il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, il consigliere delegato alla Cultura Ermanno Guerra, il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, il vicepresidente della Camera di Commercio Giuseppe Gallo, il presidente della Fondazione Carisal Domenico Credendino, il vicedirettore della Banca Monte Pruno Cono Federico, Maria D’Amato Postiglione della Tenuta dei Normanni ed il presidente dell’associazione Do.Po. Giuseppe Parisi. 

Una sinergia tra istituzioni, enti no profit e realtà economiche-imprenditoriali, che sono accomunate dalla volontà di promuovere il turismo culturale come volano di sviluppo di Salerno, valorizzandone anche l’area collinare e potenziando l’offerta di eventi, in una stagione estiva  che si annuncia con numeri importanti per il territorio salernitano, dopo gli anni segnati dalla pandemia. 

Mercoledì 6 luglio inaugura il Festival la serata-dibattito sul tema ”La Mafia, Le Mafie – 1992/2022 In memoria di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” con protagonista Lirio Abbate – direttore de “L’Espresso”, che presenta il libro “Stragisti” e sarà tra le personalità insignite del “Premio Il Normanno”. 

Interverranno il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli; il presidente della Luiss, Vincenzo Boccia; il presidente di Confindustria Salerno, Antonio Ferraioli; il presidente di Unioncamere, Andrea Prete;  il direttore di Banca Monte Pruno, Michele Albanese; il presidente di Fondazione Carisal, Domenico Credendino. 

Di  arte e fotografia parlerà il fotografo Gaetano Mansi con la giornalista Erminia Pellecchia.  “54×70” è il titolo della mostra, che sarà allestita nell’anfiteatro della Tenuta dei Normanni, per rendere omaggio ad “una vita passata con una Canon appesa al collo”. 

Mercoledì 13 luglio è di scena l’imperdibile evento cabaret “Bis!” con Francesco Cicchella: l’esilarante one man show dell’artista partenopeo mescolerà comicità e musica per dar vita a uno spettacolo ricco di emozioni e risate. A condurre la serata sarà Rosita Archimio. 

Mercoledì 20 luglio il focus è puntato sulla guerra in Ucraina: “Di guerra e di pace” è il tema del colloquio che Mariano Ragusa e Eduardo Scotti condurranno con Nico Piro (inviato del Tg3 a Mosca), che presenta il libro “Maledetti pacifisti”, con l’intervento  di Francesco De Core (direttore de “Il Mattino”) e Ottavio Lucarelli (presidente Ordine Giornalisti Campania). 

A seguire musica live con Lorenzo Maffia e il suo omaggio a Lucio Battisti e Lucio Dalla. 

Mercoledì 27 luglio in anfiteatro risuoneranno le inconfondibili voci e sonorità dei Neri Per Caso. Il gruppo Doo-Wop più famoso del panorama italiano proporrà i maggiori successi di oltre vent’anni di carriera, dall’abum “Le ragazze” all’ultimo lavoro “We Love The Beatles” passando per la collaborazione con Jovanotti per “I love you baby”. 

Per la sezione “Libri” sarà ospite della serata lo psichiatra e scrittore Corrado De Rosa, che presenta il libro “A Salerno”, con la conduzione di Giovanna Di Giorgio. 

Mercoledì 3 agosto approderà a Salerno, direttamente dalla celebre Notte della Taranta, il Canzoniere Grecanico Salentino, premiato come miglior gruppo italiano di musica popolare, con un concerto che si annuncia un’esplosione di energia e passione a ritmo di pizzica tarantata. A condurre la serata sarà Concita De Luca. 

Mercoledì 10 agosto sarà la volta del sofisticato connubio tra danza e teatro con “Girotango” (regia di Andrea Carraro) con i ballerini Yanina Quiñones e Neri Piliu, ad oggi fra i più apprezzati interpreti del tango argentino a livello mondiale.

Mercoledì 24 agosto divertimento assicurato con la Festa di Mezza Estate: dopo le restrizioni della pandemia, c’è  voglia di buona musica live, food & drink (a cura di Eden Banqueting). 

Mercoledì 31 agosto chiusura in bellezza con lo spettacolo “E ti vengo a cercare”, scritto e narrato da Andrea Scanzi,  che racconta Franco Battiato con le interpretazioni musicali di Gianluca Di Febo, leader dei Terza Corsia e dei Floyd On The Wing.

Il Festival delle Colline Mediterranee – promosso dall’associazione culturale “Do.Po.” in omaggio all’imprenditore Domenico Postiglione, fondatore della Tenuta dei Normanni di Salerno – si avvale del patrocinio di Regione Campania, Comune di Salerno, Camera di Commercio di Salerno, Confindustria Salerno e Ordine dei Giornalisti Campania; del sostegno di Camera di Commercio di Salerno, Confindustria Salerno, Fondazione Carisal, Milara s.r.l., Banca Monte Pruno, Casa del Contemporaneo, Teatro Ghirelli e della partnership con Associazione “Achille e la Tartaruga”, Associazione “L’Abbraccio Odv”, Unione Ciechi, Eden Banqueting.

Info e prenotazioni: 339.8521212 – info@festivalcollinemediterranee.it

Biglietti in vendita su Ticketone per lo spettacolo di Francesco Cicchella e su Vivaticket per gli spettacoli di Neri per Caso, Canzoniere Grecanico Salentino e Andrea Scanzi. 

Tags: